Inseguendo le ombre dei colibrì

ISBN978-88-99340-36-0
Pagine324
Pubblicato ilGennaio 2017
Formato13,5 x 19,5 cm
Autore Paolo Luigi Zambon | Scopri altri libri dell'autore

Nuovo

Il Centro America in sella a uno scooter, otto mesi e 23.000 chilometri. Un reportage autobiografico, testimonianze di persone che generalmente non hanno voce o sono poco ascoltate, temi importanti da non sottovalutare.

Più dettagli

16,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,70 €.


Otto mesi e 23.000 chilometri in sella a uno scooter. L’autore ci accompagna alla scoperta del Centro America: dal Messico a Panama alla ricerca di storie e incontri che raccontino il presente di questo ponte vitale tra Nord e Sud America.

Un percorso tra monti, foreste tropicali e il calore latinoamericano che si snoda tra i fasti di città coloniali, rovine precolombiane, capitali cresciute a dismisura e villaggi assonnati. Un reportage di viaggio che entra nel cuore della regione centroamericana con un occhio di riguardo per la storia recente e i tumultuosi anni post-indipendenza. Cultura, tradizione, politica e diritti civili si intrecciano nel racconto delle esperienze vissute nella prima parte del suo viaggio, attraversando Messico, Guatemala ed El Salvador. Righe fitte di annotazioni storiche e di conversazioni avute con chi queste vicende le ha vissute da vicino e oggi ne subisce le conseguenze. Uomini e donne si raccontano e nel farlo toccano quelli che sono i grandi temi d’attualità: narcos, disuguaglianza sociale, emigrazione, gang.

ISBN978-88-99340-36-0
Pagine324
Pubblicato ilGennaio 2017
Formato13,5 x 19,5 cm

Scrivi una recensione

Inseguendo le ombre dei colibrì

Inseguendo le ombre dei colibrì

RECENSIONI

"Paolo inizia a viaggiare nei primi anni 2000, nell’est europeo. Poi in India, alla scoperta di Bombay, salendo fino in Kerala. E ancora, in una serie che sembra senza fine, c’è la Siria, il Libano, la Giordania, il Sudan, l’Iran. Sul Mekong, come in un romanzo rosa d’altri tempi, incontra Lindsay, anche lei viaggiatrice solitaria: era il 2011 e da allora non si sono più separati."

Articolo di ESQUIRE

"Quello di Zambon non è una guida di viaggio, leggendo questo libro non troverete consigli su cosa vedere, dove andare o dove mangiare, ma vi sembrerà di essere insieme a Paolo e Lindsay mentre vengono a contatto con le persone di quei luoghi e con le loro abitudini, vi sembrerà di assaggiare le pietanze tipiche del centro America e di sentirne il profumo. Ma se l’incontro con l’altro permette di conoscere tante cose belle, porta i due protagonisti del viaggio quasi a toccare con mano i problemi di quella gente."

Recensione di LA BIBLIOTECA DI BABELE

Un percorso tra monti, foreste tropicali e il calore latinoamericano che si snoda tra i fasti di città coloniali, rovine precolombiane, capitali cresciute a dismisura e villaggi assonnati. Nel libro ci sono i posti ma ci sono soprattutto i colori, i profumi, gli odori, sapori che ti sembra di vedere e di sentire davvero se chiudi gli occhi ed immagini di trovarti alla stessa latitudine.

Recensione di ITALNEWS.INFO

Il libro è ottimo, "Inseguendo le ombre dei colibrì" è un libro da aggiungere allo scaffale dedicato alla letteratura di viaggio.

Recensione di VIAGGIARE LIBERA

Pagina dopo pagina, una fitta annotazione di luoghi, di incontri, di dati geografici e storici, ma anche di interessanti storie di vita, narrate con la passione di chi non si accontenta di vedere, ma vuole guardare, sapere, conoscere e divulgare.

Recensione di GLI SCRITTORI DELLA PORTA ACCANTO

Recensioni dei clienti AMAZON

Intervista all'autore di MI PRENDO E MI PORTO VIA