C’era una volta la Lombardia

ISBN978-88-96822-45-6
Pagine256
Pubblicato ilNovembre 2012
Formato13,7 x 20,5 cm
Autore Fabio Abati | Scopri altri libri dell'autore

Nuovo

Un “romanzo di denuncia” che per la prima volta svela i metodi, la nascita e lo sviluppo del più pericoloso sistema criminale d’Italia.

Più dettagli

14,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,70 €.


Tutto parte seguendo le giornate e la trama degli incontri che ha Michele, professionista privo di scrupoli, mentre con grande abilità si districa tra “compari” malavitosi, imprenditori, professionisti, politici e amministratori pubblici. I protagonisti di un “sistema di potere” che al Nord lega corruzione e criminalità organizzata, in una tangentopoli del terzo millennio, orribile e sottaciuta!

Questo è un “romanzo reale”, nato grazie alla lunga attività di cronista del suo autore che descrive, un sistema di potere senza eguali, nella speranza che si capisca cos’è diventata la Lombardia di oggi.

Un “romanzo di denuncia” su un nord Italia, terra di conquista, vittima di distrazione e debolezza e di un dna antimafia che in realtà non esiste. A nessun livello, tanti a quello alto, quello politico e imprenditoriale.

ISBN978-88-96822-45-6
Pagine256
Pubblicato ilNovembre 2012
Formato13,7 x 20,5 cm

Scrivi una recensione

C’era una volta la Lombardia

C’era una volta la Lombardia

RECENSIONI