Fascisti su Milano

ISBN 978-88-96822-64-7
Pagine 190
Pubblicato il Novembre 2013
Formato 13,7 x 20,5 cm
Autore Fabrizio Fratus | Scopri altri libri dell'autore

Nuovo

Un’indagine sul neofascismo milanese degli ultimi 20 anni. Il radicalismo della destra degli ultimi anni è ancora soggetto ad inchieste e indagini che spesso si intrecciano con attività politiche romane ed internazionali.

Più dettagli

14,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,70 €.


Torna con forza l’indagine sul neofascismo milanese degli ultimi 20 anni. Il radicalismo della destra milanese degli ultimi anni è ancora soggetto ad inchieste e indagini che spesso si intrecciano con attività politiche romane ed internazionali.

Il libro è un’indagine che ripercorre storie iniziate negli anni 90 sino ad arrivare al giorno d’oggi con l’omicidio del marzo del 2000 del giovane studente di Scienze Politiche dell’Università Cattolica Alessandro Alvarez, passando all’accoltellamento del consigliere comunale comunista Davide Tinelli detto Atomo. Finalmente verrà fatta luce su chi era realmente Davide Cesare, detto Dax, ucciso nel 2003.

Questo è un “romanzo reale”, nato grazie all’attività del suo autore, che intreccia fantasia a storie vere mai raccontate sui giovani neofascisti di Milano che viaggiavano tra Roma e Londra nella speranza di incontrare un nuovo Duce. Un testo innovativo che per la prima volta fa luce a tante questioni ancora aperte. L’autore utilizza le figure di alcuni soggetti per ricostruire la storia di una comunità attivissima a Milano e nel resto d’Italia, segno inconfutabile che parlare di fascismo in Italia è cosa attualissima.

ISBN 978-88-96822-64-7
Pagine 190
Pubblicato il Novembre 2013
Formato 13,7 x 20,5 cm

Scrivi una recensione

Fascisti su Milano

Fascisti su Milano

RECENSIONI