Presidente, la mia è una famiglia

ISBN 978-88-96822-77-7
Pagine 192
Pubblicato il Ottobre 2014
Formato 13,7 x 20,5 cm
Autore Rosaria Iardino | Scopri altri libri dell'autore

Nuovo

Antichi pregiudizi e un vuoto legislativo colpevole che il “potere” si rifiuta di affrontare. L’Italia e il problema della famiglia monogenitoriale e dei diritti uguali per tutti i cittadini.

Più dettagli

14,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 1 Punto Fedeltà. Il totale del tuo carrello 1 point può essere convertito in un buono di 0,70 €.


In Italia nessuno ha mai avuto il coraggio di affrontare, per risolverlo, il tema scottante dei diritti uguali per tutti i cittadini.

In Italia, una famiglia omogenitoriale non ha gli stessi diritti di una eterosessuale. Un genitore potrebbe vivere nella paradossale condizione di essere uno sconosciuto per suo figlio, agli occhi dello stato. le cause: antichi pregiudizi e un vuoto legislativo colpevole che il “potere” si rifiuta di affrontare.

Gli Usa di Obama, e paesi come Francia, Germania, Inghilterra e Spagna hanno tutti dato vita a leggi e regolamenti che danno ad una famiglia omogenitoriale gli stessi diritti che godono da sempre le famiglie classiche ed eterosessuali. In Italia no, niente di tutto questo.

Ma l’agenda politica attuale la considera come la prossima missione!

Nel libro Rosaria Iardino parte da una forte denuncia, perchè tuttora in Italia una famiglia omogenitoriale non ha nessun diritto, e men che meno alcun dovere, nei confronti dei figli; alla scuola dell’infanzia, la prima maestra poco tollerante, potrebbe mettersi di traverso e non lasciarli uscire in loro compagnia alla fine della giornata!

Il libro di Rosaria Iardino, appellandosi con quel generico “Presidente” al Capo dello Stato in carica, al premier di turno, o a qualsiasi altra forma attraverso la quale il “comando” si concretizza in questo Paese, mette su carta un atto d’accusa che ha soprattutto il potere come obiettivo.

ISBN 978-88-96822-77-7
Pagine 192
Pubblicato il Ottobre 2014
Formato 13,7 x 20,5 cm

Scrivi una recensione

Presidente, la mia è una famiglia

Presidente, la mia è una famiglia

RECENSIONI

Insomma una legge, per colmare un vuoto non più accettabile.

Recensione di CONVENZIONALI