Siamo molto felici di annunciare che Davide Biga è tra i vincitori del IV CONCORSO DI LETTERATURA “STORIE IN VIAGGIO” con il suo Il giro del mondo in solitaria. 100 mila km in sella. Davide è vincitore del Premio Speciale "Avventura in Libertà" nella sezione Libro edito a tema il viaggio.

Il premio è stato conferito dall'Associazione Culturale Euterpe di Jesi, che nel 2016 ha deciso di istituire questo concorso dedicato al viaggio, inteso sia come viaggi fisici, di spostamento sul territorio nazionale o internazionale, sia come e viaggi interiori, percorsi di approfondimento e di crescita.



Davide Biga - Il giro del mondo in solitaria

La moto: fedele compagna di viaggio... carica di tutto il necessario!
© Davide Biga



Il commento dell'editore 

"Siamo molto felici di aver pubblicato quest'avventura di viaggio, che sarà sicuramente apprezzata da tutti gli appassionati rider. Ringraziamo l'Associazione Culturale Euterpe per averlo letto e giudicato vincitore”.



La giuria del IV Concorso "Storie in Viaggio"

La giuria è stata cosi rappresentata:
Gioia Casale (Presidente del Concorso), Stefano Vignaroli (Presidente di Giuria), Lorenzo Spurio, Alessandra Montali, Valtero Curzi, Michela Tombi, Emanuela Antonini, Assunta De Maglie, Marco Squarcia, Angela Orazietti, Lucia Bonanni, Flavia Scebba, Roberta Javarone.




Davide Biga - giro in moto

Davide sfreccia su quasi 100 mila km, da Capo Nord fino a Ushuaia
© Davide Biga


Il libro: Il giro del mondo in solitaria. 100 mila km in sella

Davide Biga ha 36 anni quando decide che è il momento di fare qualcosa che lasci un segno nella sua vita. Sceglie quindi di dare forma a un'idea che coltivava già da anni: fare il giro del mondo in sella alla sua moto. Un anno di tempo, 4 continenti, quasi 100.000 chilometri e pochissimi soldi in tasca. Inizia così un' incredibile avventura in solitaria che farà parlare tv e giornali, appassionando migliaia di motociclisti e viaggiatori.

Parte da Mondovì, in Piemonte e da lì Davide guida fino a Capo Nord, poi attraversa la Russia percorrendo tutta la Transiberiana, fino ad imbarcarsi per raggiungere il Giappone. Incontra gli orsi in Canada e attraversa i più diversi stati dell'America del Nord, dai freddi territori dell'Alaska fino alle spiagge della Florida. Dal Messico scende in Sudamerica, tra i colori della Colombia, della Bolivia, del Cile e dell'Argentina, spingendosi fino a Ushuaia per poi iniziare il lungo ritorno verso casa, risalendo l'Africa.

I panorami mozzafiato e le intense ma spesso anche difficili esperienze di guida fanno da sfondo ai rapporti umani, il vero centro di questo viaggio. Di città in città, di paese in paese prende forma un percorso unico, intrapreso da un uomo che mai avrebbe pensato di lasciare la sua vita di tutti i giorni inseguendo un sogno e dimostrando che ogni tanto viaggiare a lungo e anche con tutte le difficoltà del caso, non solo è possibile, ma può persino cambiarti la vita.




Davide Biga - Autore di Il giro del mondo in solitaria
Davide Biga e la sua moto a Ushuaia, la città alla "fine del mondo"
© Davide Biga


L'autore: Davide Biga

Davide Biga ha da sempre un’enorme passione per le moto. Dopo numerosi viaggi con la sua due ruote, a 36 anni decidere di dare una svolta alla sua vita. Lascia il lavoro da piastrellista e parte per la sua impresa, che documenta in un blog. Il libro è la storia completa del suo viaggio, richiestissima dai suoi migliaia di follower. Oggi Davide lavora al progetto “Davide Biga Adventure Dream”, organizzando insieme ai suoi collaborati viaggi in moto aperti a tutti.

Congratulazioni Davide!