Autori Ci sono 88 autori

  • Jerzy Kukuczka

    Jerzy Kukuczka è nato a Katowice nel 1948. Sono sue moltissime tra le più audaci ascensioni della storia dell’alpinismo Himalayano, come le prime invernali dell’Annapurna, del Kangchenjunga, del Dhaulagiri e del Cho Oyu.

  • Alberto Sciamplicotti

    Alberto Sciamplicotti. Fotografo, video maker e scrittore. Invidioso delle tante avventure lette nei mille libri della sua vita o ascoltate in racconti, ha cercato in ogni modo di trovare la sua strada per vivere e poi poter raccontare a sua volta nuove emozioni ed esperienze.

  • Alessandro Gogna

    Alessandro Gogna. Nato a Genova il 29 luglio 1946, vive e lavora a Milano. Storico dell’alpinismo, guida alpina e alpinista di fama internazionale, ha al suo attivo almeno duecentocinquanta prime ascensioni nelle Alpi e Appennini.

  • Alfonso Vinci

    Alfonso Vinci. Finalista al premio Strega con Samatari. Alpinista, geologo, filosofo ed esploratore, nel 1946 lasciò l’Italia per scalare le Ande e si inoltrò nelle foreste della Guayana dove scoprì uno dei più grandi giacimenti di diamanti del Sud America. 

  • Alfredo Macchi

    Alfredo Macchi, vincitore di numerosi premi di Giornalismo, ha seguito alcuni fra i più importanti eventi di cronaca nazionale ed internazionale degli ultimi 20 anni. 

  • Andrea Gaddi

    Andrea Gaddi è il fondatore della casa editrice Alpine Studio. 

  • Andrea Gobetti

    Andrea Gobetti è nato a Torino nel 1952. Ha iniziato prestissimo a scrivere, ad arrampicare in montagna e a calarsi nel fondo degli abissi.

  • Andrea Rigante

    Andrea Rigante è nato a Milano nel 1977. Fin dall’adolescenza è appassionato di viaggi, fotografia e scrittura.

  • Andrea Toniolo

    Andrea Toniolo, “Budu” per gli amici, nasce a Castelfranco Veneto nel 1989. Appassionato di sport e natura fin da bambino, dopo un infortunio nel 2012 decide di dare una svolta alla sua vita.

  • Andrzej Zulawski

    ANDRZEJ ZULAWSKI, nato da una famiglia di artisti nel 1940 a Leopoli (all’epoca Polonia, ora Ucraina), dopo aver girato l’Europa accanto al padre diplomatico, e dopo gli studi all’IDHEC nel 1957-59, inizia la carriera cinematografica come assistente di Andrzej Wajda.

  • Bernadette Mcdonald

    Bernadette McDonald, canadese, è autrice di sette libri sull’alpinismo internazionale, quasi tutti divenuti best seller nel settore. Per molti anni è stata la vicepresidente del Mountain Culture Centre di Banff e direttrice del rinomato Filmfestival Internazionale della Montagna di Banff. 

  • Boudaoud Bellaredj

    Algerino d’origine, Boudaoud Bellaredj nasce ad Aïn-Sefra nel 1951. Dopo aver effettuato gli studi in diritto ed economia, segue la strada del giornalismo, senza mai trascurare il desiderio di raccontare il suo paese in un libro.

  • Carlo Ruta

    Carlo Ruta, di formazione storico-filosofica, maturata presso le Università degli Studi di Milano, Messina e Urbino, si occupa soprattutto di ricerca storiografica.

  • Casimiro Ferrari

    Casimiro Ferrari è nato a Lecco il 18 giugno 1940. Negli anni 60, Miro si è distinto per il suo spirito libero e indomabile che lo ha portato a seguire le orme degli antichi esploratori del Sud America.  Ma non vette qualunque: le guglie acuminate della Patagonia!

  • Cesare Bieller

    Cesare Bieller, nato ad Aosta, si è laureato in Giusprudenza e dal 2013 è Console Generale a Calcutta. Appassionato di montagna e letteratura, ha scritto una biografia dell’alpinista scozzese Una Cameron e saggi su alcuni dei principali autori del Novecento francese.

  • Cesarino Fava

    Cesarino Fava è nato a Malè, in Val di Sole, nel 1920. Nel primo dopoguerra emigrò in Argentina e trasferì sulle Ande la passione per la montagna maturata sulle guglie delle Dolomiti. 

  • Christian Roccati

    Christian Roccati è scrittore e storico, autore di oltre 400 pubblicazioni tra cui oltre 20 libri, accademico e testimonial del GISM, membro della commissione centrale delle pubblicazioni del CAI.

  • Claudia Berton

    Claudia Berton, veneta d’origine, dopo aver insegnato per vent’anni Lingua e Letteratura inglese, decide di cambiare vita e  realizzare il suo sogno di quando era bambina: diventare una scrittrice.

  • Daniele Redaelli

    Daniele Redaelli è caporedattore alla Gazzetta dello Sport, dove è stato assunto nel 1974. Grande appassionato di montagna, è considerato il biografo ufficiale di Riccardo Cassin.

  • Elena Corriero

    Elena Corriero è una giornalista torinese. Si occupa di arrampicata dal 2007, anno in cui ha iniziato a collaborare con la rivista "Alp" per articoli e reportage di viaggio.

  • Elena Dak

    Elena Dak, veneziana, dopo il liceo classico approfondisce lo studio delle lingue e, quasi per gioco, inizia a viaggiare. L’Africa e lo Yemen sono i suoi territori d’elezione: qui trova materiale prezioso per tenere in esercizio il suo spirito di esploratrice e per quietare la sua passione per la scrittura. 

  • Elio Orlandi

    Elio Orlandi è nato sulle pendici meridionali delle Dolomiti e nonostante l’esperienza maturata in 35 anni di intensa attività sulle grandi pareti delle Alpi e del mondo, cerca ancora oggi di praticare un alpinismo essenziale e di ricerca, lontano dal clamore e dalle mode,

  • Emiliano Zorzi & Carlo Piovan & Saverio D’eredità

    Emiliano Zorzi, Carlo Piovan e Saverio D’eredità nel 2016 hanno pubblicato per Alpine Studio la guida Alpi Carniche, Alpi Giulie nella collana "Il grande alpinismo sui monti d'Italia, in collaborazione con il CAI.

  • Ermanno Salvaterra

    Ermanno Salvaterra nel 1979 diventa Guida Alpina assieme a dei protagonisti d’eccezione come Alessandro Gogna e Renato Casarotto. 

  • Fabio Abati

    Fabio Abati è giornalista, scrittore e regista. E' stato tra i primi a denunciare la stretta delle mafie su un nord distratto e colluso. Attualmente collabora con "Il fatto quotidiano".

  • Fabrizio Fratus

    Fabrizio Fratus, sociologo e saggista, ha pubblicato con le Edizioni Kappa Roma nel 2008 il suo primo testo dal titolo DIO o Darwin?, un breve percorso storico e scientifico con cui è stata svolta un’indagine sul dibattito culturale italiano e mondiale teoria di Darwin.

  • Fabrizio Proietti

    Fabrizio Proietti è nato a Terni nel 1967. Vive ad Arrone, un borgo medioevale della Valnerina. Scrive libri, frequenta la montagna.

  • Francek Knez

    FRANČEK KNEZ è uno dei più grandi alpinisti di sempre, ed è considerato universalmente come “il mito dell’alpinismo sloveno moderno”. Inizia a scalare attorno ai 18 anni e in trent’anni colleziona circa 5000 salite, delle quali 729 sono prime ascensioni. 

  • Franco Fracassi

    Franco Fracassi è giornalista, sceneggiatore e documentarista. Per anni è stato inviato di guerra e ha coperto i più importanti eventi internazionali degli ultimi vent’anni. 

  • Franco Nicolini

    Franco Nicolini è Guida Alpina e maestro d’Alpinismo. Oggi il gestore del rifugio Tosa Pedrotti e uno dei più profondi conoscitori del gruppo del Brenta.

  • Franco Perlotto

    Franco Perlotto è nato a Vicenza nel 1957. Guida alpina, viaggiatore, giornalista, ma soprattutto eterno vagabondo, ha visitato una cinquantina di paesi nel mondo ed ha scalato alcune migliaia di montagne, molte delle quali da solo.

  • Frank Berger & Riccardo Decarli

    FRANK BERGER Nato nel 1957. Laureatosi in storia ha lavorato a Hannover presso la Commissione archeologica per la Bassa Sassonia e a Hannover.

    RICCARDO DECARLI Nato a Trento nel 1966. Socio della SAT dal 1989, dal 1991 lavora come bibliotecario presso la Biblioteca della Montagna-SAT.

  • Gian Luca Gasca

    Gian Luca Gasca, classe 1991. Viandante e appassionato ricercatore della cultura di montagna nonché della storia dell’alpinismo.

  • Gigi Alippi

    Nato ai piedi della Grigna, Gigi Alippi lascia la sua grande impronta nell’alpinismo mondiale con le conquiste della parete Ovest del Cerro Torre nel 1975 e della la parete Sud del McKinley nel 1961 con Riccardo Cassin.

  • Giorgia Pietropaoli

    Giorgia Pietropaoli è giornalista, regista, producer e scrittrice. È amministratrice unica della Telemaco srl (società d’inchieste video).


  • Giorgio Daidola

    Giorgio Daidola è autore di Ski Spirit, libro vincitore del Premio Gambinus.  Per molti anni è stato direttore della “Rivista della Montagna” e dell’annuario “Dimensione Sci”.

  • Giovanni "Gianni" Rusconi

    Giovanni Rusconi è nato a valmadrera nel 1943. Dal 1964 è un susseguirsi di salite dai monti di casa alle Dolomiti e al Monte Bianco. Nel 1968 compie il passo verso l’alpinismo invernale, di cui diverrà un indiscusso specialista.

  • Giovanni Verga

    Laureato in Lettere, Giovanni Verga è giornalista professionista. Negli ultimi anni ha realizzato servizi giornalistici dalle aree di crisi, in Afghanistan e in Medio Oriente, in particolare in Israele, nei Territori palestinesi e in Siria.

  • Giulia Stolfa

    Giulia Stolfa è nata a Milano nel 1979. Laureata in lettere moderne ad indirizzo storico artistico, appassionata di arte e viaggi, è giornalista e collabora  con il settimanale "Gente" scrivendo di Bellezza. 

  • Goretta Traverso

    Goretta  Traverso nel 1973 conosce Renato Casarotto e dopo il matrimonio, avvenuto nel 1975, dal 1976 lo accompagna in varie spedizioni in Sudamerica, Karakorum, Himalaya, Alaska e Nordamerica.

  • Igor Koller

    Igor Koller  è il più grande alpinista slovacco di sempre. Ha al suo attivo un'attività estremamente eterogenea che spazia dalle scalate su arenaria al calcare, dal granito alle ascensioni sull’Himalaya, apponendo la propria firma su numerose prime ascensioni, anche invernali.

  • Irene Cabiati

    Irene Cabiati, laureata in Scienze Politiche e all’Accademia di Belle Arti di Torino, ha seguito sugli oceani le rotte di grandi navigatori come Eric Tabarly, Bernard Moitessier negli anni in cui la navigazione era affidata all’ intuito e all’ esperienza più che alla tecnologia.

  • Italo Zandonella Callegher

    Alpinista, viaggiatore e scrittore, Italo Zandonella Callegher è accademico dell’alpinismo, socio onorario del Club Alpino Italiano, past president del Trento Film festival e past direttore editoriale della stampa nazionale del CAI.

  • Ivan Guerini

    Negli anni ’70 Ivan Guerini scopre la Val di Mello facendola conoscere con Il gioco arrampicata della Val di Mello (edito nel 1979 da Zanichelli) in Italia e all’estero. In Italia, può essere sostanzialmente considerato l’ideatore e il principale esponente della ECO CLIMBING

  • Ivo Ferrari

    Ivo Ferrari è nato a Treviglio nel 1968. Accademico del CAI, si definisce “idraulico di professione ed alpinista per diletto”. Ironia a parte, ha al suo attivo un notevole numero di prime salite e prime ripetizioni su roccia e su ghiaccio. Per il suo alpinismo ha ricevuto il Premio Pelmo d’Oro e il Premio Marco Dalla Longa.

  • JEAN-MICHEL ASSELIN

    Jean-Michel Asselin, alpinista, giornalista e scrittore, è stato vicino a tutti i grandi scalatori di quel periodo. Ha scritto la biografia di Edlinger insieme a lui.

  • Joe Tasker

    Joe Tasker È nato nel 1948 a Hull, in Gran Bretagna. Inizia ad arrampicare giovanissimo e fin da subito frequenta le Alpi come campo d’azione.

  • John Porter

    Nato in Massachussetts, John Porter iniziò a scalare a vent’anni, dalle pareti delle Montagne Rocciose alle fredde cascate di ghiaccio del Canada. Negli anni Settanta si trasferì in Gran Bretagna dove conobbe Alex MacIntyre e il fiore dell’alpinismo inglese dell’età d’oro.

  • Jorge Nagore

    Giornalista specializzato in alpinismo, Jorge Nagore è l’amico più vicino a Iñaki che ha coordinato da Pamplona il tentativo di salvataggio che purtroppo non è stato sufficiente a salvare l’infortunato.

  • Krzysztof Wielicki

    Krzysztof Wielicki è il polacco che corre sugli ottomila, che sale i colossi himalayani in inverno, il quinto uomo ad aver scalato tutti i 14 ottomila. Krzysztof è colui che per primo ha salito l’Everest in inverno.

  • Kurt Diemberger

    Kurt Diemberger è l’unico alpinista vivente ad aver all’attivo due prime ascensioni assolute di cime oltre gli ottomila metri. E’ conosciuto anche come “il cineasta degli ottomila”, per i numerosi film realizzati in Himalaya.

  • Lucia Navone

    Lucia Navone è giornalista, autrice ed esperta di comunicazione ambientale. Titolare dello Studio Navone, ha curato la comunicazione per importanti realtà associative e aziende del settore rinnovabili.

  • Luisa Mandrino

    Luisa Mandrino Scrive per la televisione, il teatro ed il web.  Il suo primo libro si intitola La forza della natura. Franco Miotto, l’uomo dei Viàz. Con Alpine Studio ha pubblicato Vivere come se si fosse eterni, una di biografia di Alfonso Vinci. 

  • Maia Guarnaccia Molho

    Maia Guarnaccia Molho è nato a Milano nel 1972. Laureato in filosofia, manager di una multinazionale, vive e lavora tra Milano e Londra.

  • Marcello Manzoni

    Marcello Manzoni, bolognese, si è occupato di Antartide e di temi polari a partire dalla prima Spedizione nazionale del CAI-CNR del 1968. Per le sue attività di esplorazione antartica ha ricevuto la Medaglia d’Oro del Club Alpino Italiano e l’Ambrogino d’Oro del Comune di Milano.

  • Maria Antonia Sironi

    Geologa, scrittrice, traduttrice, Maria Antonia Sironi in gioventù ha svolto attività alpinistica ed ha preso parte a spedizioni esplorative in varie parti del mondo.

  • Mario Casella

    Laureato in lettere, Mario Casella fin da ragazzo pratica attivamente l’alpinismo, diventando guida alpina nel 1985.

  • Mario Corradini

    Girovago per monti, deserti e pianure, Mario Corradini vive un’esistenza per la scoperta di luoghi selvaggi e inospitali, popoli remoti e culture sconosciute.

  • Mario Corradini & Mariano Bianchini

    Mario Corradini  e Mariano Bianchini  sono grandi appassionati e conoscitori della montagna. Insieme hanno scritto per Alpine Studio Editore la guida Le dolomiti di Brenta - trekking, rifugi, ferrate e sentieri attrezzati.

  • Massimo Lauria

    Massimo Lauria si laurea in Lettere Moderne presso l’università di Genova. Frequentato poi un master in giornalismo d’inchiesta, dopo aver collaborato per qualche anno con diversi periodici nazionali e locali. Attualmente lavora a Roma come giornalista d’inchiesta e produttore video per la Telemaco srl.

  • Massimo Maggiari

    Massimo Maggiari è nato a Genova e attualmente vive nel South Carolina dove è docente universitario al college di Charleston. L'avventura del Grande Nord  (ed. Alpine Studio Editore) è il suo ultimo libro. 

  • Matteo Bertolotti

    Matteo Bertolotti si occupa di distribuzione cinematografia d’essai ed è un assiduo frequentatore della montagna.  A oggi ha salito più di 800 itinerari di roccia e alta montagna, dalle Dolomiti al Monte Bianco e dalle grandi salite classiche ad altre molto ricercate. La guida Prealpi Lombarde (ed. Alpine Studio, 2017) è la sua ultima pubblicazione. 

  • Maurizio Giordani

    Nato a Rovereto nel giugno del 1959, Maurizio Giordani pratica l’alpinismo da quando era ragazzo e la sua esperienza spazia dalle alte difficoltà delle pareti di roccia e ghiaccio a quelle delle elevate quote dell’Himalaya. 

  • Michele Dalla Palma

    Quando non è in giro per il mondo Michele Dalla Palma vive in un maso della Val di Rabbi in Trentino.

  • Mick Fowler

    Mick Fowler è nato nel 1956 a Londra è oggi considerato uno dei più forti alpinisti al mondo. Insieme a Ramsden è vincitore del Golden Piton 2002 del Piolet d’Or per l’edizione del 2003.

  • Mirella Tenderini

    Mirella Tenderini, scrittrice e traduttrice, ha maturato una lunga esperienza in editoria come responsabile di diritti esteri, editor e direttrice di prestigiose collane e di grandi editori. Per i suoi libri è stata più volte vincitrice di premi letterari prestigiosi.

  • Nico Bosa

    Nato ai piedi del Monte Grappa, Nico Bosa ha più volte visitato le regioni himalayane e l’altipiano tibetano seguendo la sua passione per la montagna. 

  • Nicola Zolìn

    Classe 1984. Fotografo, giornalista e viaggiatore interessato ai movimenti migratori e ai cambiamenti sociali, culturali e ambientali ai confini dell’Europa, nelle società asiatiche e nel Medio Oriente.

  • Paolo Amadio & Angelo Davorio

    Paolo Amadio e Angelo Davorio, entrambi residenti nel Bresciano, sono da annoverare tra i più accaniti e innovativi esploratori verticali del gruppo dell´Adamello e Presanella degli ultimi 20 anni.

  • Paolo Luigi Zambon

    Paolo Luigi Zambon ha 35 anni e di professione fa il programmatore informatico, fin dall’adolescenza ha sviluppato una passione irrefrenabile per il viaggio.

  • Piero Calvi Parisetti

    Piero Calvi Parisetti, nato a Milano nel giugno 1960. Cresciuto tra la Lombardia e la Svizzera italiana, da ragazzo lascia l’Italia per seguire una carriera internazionale, che lo vedrà medico di guerra della Croce Rossa Internazionale e diplomatico dell’aiuto umanitario alle Nazioni Unite.

  • Pierre Mazeaud

    Pierre Mazeaud, nato a Lione nel 1929, ha scoperto l’alpinismo durante gli anni di formazione universitaria a Parigi. Con compagni come Renè Desmaison e Lionel Terray, ha frequentato da subito le Alpi, scalando il Pizzo Badile nel 1952, la sua prima vera grande ascensione.

  • Riccardo Cassin

    Riccardo Cassin (1909 - 2009) dopo una breve esperienza come pugile, conosce la montagna e da allora la frequenterà fino al 2003 quando, per una frattura, è costretto a muoversi con una sedia a rotelle. Ha ricevuto il Pelmo d’Oro alla carriera ed è stato definito “Una pietra miliare nella storia dell’alpinismo”.

  • Robert Birkby

    Robert C. Birkby è uno scrittore ed alpinista americano, con la passione anche per la fotografia

  • Roberto Iannilli

    Roberto Iannilli, nato a Roma nel 1954, di professione è architetto. Frequenta la montagna dal 1983 ed è stato tra i finalisti italiani del  Piolet d’Or, per la salita all’inviolata cima della Punta Capoccia, nelle Ande peruviane.

  • Roberto Mantovani

    Nato nel 1954 a Torre Pellice, Roberto Mantovani è giornalista professionista e storico dell’alpinismo europeo ed extraeuropeo.

  • Rory Steele

    Rory Steele è australiano di origine e fra i dieci e i dodici anni ha vissuto in Liguria e in Toscana, periodo nel quale si innamorò dell’Italia. Il cuore e l'abisso è la sua ultima pubblicazione (ed. Alpine Studio, 2016).

  • Rosaria Iardino

    Rosaria Iardino è una giornalista ed esperta di diritti civili e politiche sociosanitarie. E' presidente di Donne in rete onlus e presidente onorario di Nps Italia onlus.

  • Sandy Allan

    Nato nel 1935 e cresciuto a Dalwhinnie in Scozia Sandy Allan ha iniziato ad arrampicare fin dalla sua adolescenza. Per l’ascensione alla Mazeno Ridge - una delle vie più ambite e più volte tentate dell’Himalaya - a Sandy Allan e al suo compagno Rick Allen, è stato conferito il Piolet d’Or del 2013. Il suo libro La cresta infinita è stato uno dei tre finalisti del prestigioso Boardman Tasker Award.

  • Silvia Tenderini

    Silvia Tenderini, nata a Como, si è laureata in Lettere all’Università degli Studi di Milano con una tesi di archeologia. Scrittrice e viaggiatrice, pubblica numeri libri tra cui Viaggio in Persia e Non avrai altro luogo (ed. Alpine Studio, 2015)

  • Simon Yates

    Simon Yates è uno degli scalatori inglesi più conosciuti del mondo non solo per il suo alpinismo ad alto livello, ma anche per essere l’uomo che tagliò la corda di Joe Simpson durante la fatidica spedizione del 1985 sul Siula Grande, in Perù.

  • Spiro Dalla Porta Xidias

    Spiro Dalla Porta Xidias è nato a Losanna nel 1917 e vive a Trieste. E’ stato sceneggiatore e alpinista e ha scritto circa 40 libri dedicati alla montagna e ai suoi protagonisti.

  • Stefano Michelazzi

    Stefano Michelazzi nasce a Trieste l’8 gennaio 1966 ed inizia a sperimentare le esplorazioni speleologiche già all’età di 8 anni, accompagnato dal padre appassionato di questa attività. Il suo ultimo libro è La montagna di un uomo venuto dal mare (Ed. Alpine Studio, 2017)

  • Stein P. Aasheim

    Stein Peter Aasheim, classe 1951, vive a Isfjorden, un paesino bagnato dai fiordi nel centro-sud della Norvegia. Le sue passioni sono la scrittura e l’alpinismo, che pratica fin dagli anni settanta. Autore del libro Senza Ritorno (Ed. Alpine Studio, 2010).  

  • Tomo Česen

    Uno dei maggiori alpinisti sloveni degli anni '80 e pioniere delle ascese in solitaria sull'Himalaya.

  • Victor Saunders

    Victor è nato a Lossiemouth e cresciuto in Malesia. Ha iniziato l’arrampicata nelle Alpi e dal 1978 ha iniziato a scalare sulle grandi montagne del Caucaso, in India, in Pakistan, in Nepal e in Bhutan.

  • Walter Polidori

    Walter Polidori Walter Polidori è Istruttore Nazionale di alpinismo del CAI e grande appassionato di alpinismo. Per Alpine Studio Editore ha scritto  la guida "Sarca Verticale"

  • Warren Harding

    Warren Harding è stato uno dei dei più prolifici e allo stesso tempo discussi arrampicatori di Yosemite negli anni dal 1950 ai 70.

Mostra 1 - 88 di 88 elementi